La bottega di Plos a Gemona festeggia trent’anni nel segno dell’arte

Il negozio è diventato uno dei simboli di Gemona.

Da trent’anni “Vasari”, il negozio di Marisa Plos, è attivo nel centro di Gemona ed è ormai divenuto uno dei simboli stessi del paese. Il negozio, che propone i manufatti artigianali della ceramista è stato inaugurato il 22 luglio del 1989. Propone piatti, sculture, vasi, bassorilievi, arte sacra ed arte informale.

Plos, nel raccontarsi, si guarda le mani e dice di aver sempre pensato di avere “mani da muratore”, le sue infatti, come quelle di chi costruisce una casa, hanno il dono di poter creare. Ha deciso infatti di mettersi in proprio trent’anni fa, facendo della sua passione un vero e proprio lavoro che l’hanno portata a vendere i suoi manufatti artistici in tutto il mondo, ottenendo anche svariati premi per le sue doti artistiche.

“La mia arte nasce dalla contemplazione della natura – spiega Plos – dove il blu ed il verde prevalgono”.
Fortemente intrisa di arte e mitologia longobarda ha reso delle sue maschere longobarde un cavallo di battaglia, alcune delle quali esposte in negozio ma non in vendita.

“Non sono mai stata un’imprenditrice – continua Plos -, non ho mai tentato di soddisfare solamente i bisogni del mercato e ho sempre preferito creare pezzi unici”.

Per il futuro l’artista annuncia che cercherà di perfezionare ancora di più la propria arte, sempre in mutamento.
“Rimarrò nel mio negozio fino a quando ne avrò la possibilità – conclude -, il mio lavoro è la mia passione e non ho fretta di andare in pensione”.

(Visited 3 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "La bottega di Plos a Gemona festeggia trent’anni nel segno dell’arte"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*