Il Montasio tra i protagonisti al concorso che premia i formaggi d’eccellenza

Il Montasio tra i protagonisti di Caseus Veneti

Il Montasio Dop rinnova il suo appuntamento tra i protagonisti di Caseus Veneti, la storica manifestazione-concorso dedicata ai grandi formaggi DOP dove il comparto caseario si mostra in tutta la sua arte e cultura.

Sabato 1 e domenica 2 ottobre nel meraviglioso contestodi Villa Contarini a Piazzola Sul Brenta (PD) la rinomata kermesse, quest’anno con una formula sempre più internazionale, ha in programma tantissime iniziative per avvicinare i consumatori alla conoscenza della qualità e delle caratteristiche dei formaggi tutelati da Denominazione di Origine Protetta e delle grandi produzioni tipiche locali.  La dop friulano-veneta, in collaborazione con PromoTurismo FVG, esalterà i palati dei visitatori tra assaggi, degustazioni guidate e cooking show mettendo in risalto  tutte le qualità e la duttilità di questo formaggio.

“Per i consumatori l’aspetto qualitativo ha una importanza sempre più crescente – afferma il presidente del Consorzio, Valentino Pivetta – e la valorizzazione dell’identità, la storia e la tradizione della nostra arte casearia sanno offrire un reale valore aggiunto alla nostra Dop, che si distingue con punte di eccellenza nei suoi diversi periodi di stagionatura”.

I due concorsi.

Sono 394 le produzioni che partecipano al concorso  Casues Veneti che, nella mattinata di sabato 1 ottobre, premierà i 39 prodotti caseari più meritevoli della Regione. Tra i partecipanti ci sono 20 formaggi bellunesi, 35 formaggi padovani, 156 formaggi trevigiani, 18 formaggi veneziani, 124 formaggi vicentini e 41 formaggi veronesi.

Sono, invece, 117 i formaggi iscritti al 4° Concorso dei Formaggi di Fattoria, iniziativa coordinata da ONAF, che vede la partecipazione 49 aziende per un totale di 9 regioni rappresentate: Abruzzo, Campania, Friuli- Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino-Alto Adige. Ad incrementare il percorso Caseus Italiae, inoltre, anche la presenza espositori con eccellenze provenienti da tutta Italia, incluse Sicilia, Sardegna e Aosta.

Tra le tante novità di questa edizione anche Caseus Mundi il percorso che ospiterà una selezione di produttori internazionali con prodotti caseari provenienti da Grecia, Slovacchia, Polonia, Germania, Ungheria e Ucraina.

Condividi l'articolo