Pane al finocchio selvatico, per accompagnare un buon panino col salame

Il finocchio selvatico è una pianta mediterranea, conosciuta per le sue proprietà aromatiche e digestive. Cresce nei luoghi aridi, ma è comune un po’ ovunque e può arrivare fino a due metri di altezza. Riconoscerla è facile per via dei suoi fiorellini gialli riuniti a ombrello e per il suo caratteristico profumo

Del finocchio selvatico si utilizzano i germogli, le foglie, i fiori e i frutti (impropriamente chiamati semi), che sono poi quelli grigiastri che usiamo in cucina.

Gli ingredienti.

  • 500 grammi di farina di mais macinata sottile
  • 2 bicchieri di acqua
  • 30 grammi di lievito di birra
  • Semi di finocchio selvatico
  • Sale

La ricetta.

Impastate la farina di mais con acqua, aggiungete il sale, il lievito e i semi di finocchio. Date all’impasto la forma di una palla e lasciatelo lievitare, coperto da un tovagliolo, per 2 ore in un luogo fresco e non esposto a correnti di aria.

Date alla pasta lievitata la forma che desiderate: a treccia, piccole pagnottelle o pagnotta intera. Disponetelo nel forno caldo e cuocetelo per circa un’ora a 180°C. Abbinatelo ai salumi.

(Visited 182 times, 1 visits today)

Note sull'autore