Cigno resta incastrato con il becco in un tubo di plastica: soccorso e rimesso in libertà

Il cigno è stato rimesso in libertà nelle acque di Marina Nova.

Era rimasto incastrato con il becco in un tubo di plastica, usato un tempo per arrotolare i cerotti. Grazie all’intervento della Forestale, della Polizia Locale e Arca (impresa che si occupa di tutela animale), un cigno è stato soccorso e rimesso in libertà.

L’animale è stato liberato dal tubo e, accertate le sue buone condizioni di salute, è stato rimesso in libertà nelle acque di Marina Nova.

Condividi l'articolo