Strani rumori dal cassone del camion: ci trovano dentro 4 migranti afgani

Quattro migranti afgani nascosti nel cassone di un camion.

Ha udito quegli strani rumori dal cassone del suo mezzo. E, insospettito, ha deciso di farsi aiutare dalla Polizia locale di Monfalcone a fare luce. Poi, la sorpresa. È accaduto ieri, a Monfalcone.

Nell’ambito dei controlli sulla regolarità dei trasporti su gomma, ieri pomeriggio una pattuglia impegnata in via Terza Armata ha trovato su un autocarro montenegrino quattro clandestini afgani nascosti. È stato lo stesso conducente del mezzo ad avvicinare gli agenti, in quanto sospettava che alcune persone fossero nascoste nel rimorchio, avendo udito strani rumori provenienti dallo stesso.

Il veicolo era sottoposto ai sigilli dalle dogane croate, quindi la Polizia locale ha chiesto l’intervento del personale della dogana per procedere all’apertura degli stessi. Nascosti tra i bancali sono stati quindi trovati quattro uomini di età compresa tra i 20 e i 30 anni di nazionalità afgana, tutti senza documenti. Non essendo in grado di comprendere la lingua italiana o inglese, è stato individuato un interprete. Da una ricostruzione dei fatti è emerso che i quattro erano saliti a bordo del mezzo approfittando di  una sosta effettuata  in Croazia. I quattro sono stati accompagnati a Gorizia al container della Croce verde per la visita medica preliminare, poi sono stati fotosegnalati in questura a Gorizia e denunciati a piede libero per ingresso illegale nello Stato. Sono stati infine affidati al Cara di Gradisca d’Isonzo.

La Polizia locale monfalconese si conferma in prima linea nella tutela della legalità e della sicurezza dei cittadini e nel contrasto agli ingressi irregolari nel territorio.

(Visited 3.404 times, 1 visits today)

Note sull'autore