Dalle rotonde alla biblioteca l’anno parte nel segno dei lavori a Osoppo

Stabilito il piano delle opere per il 2021 nel Comune di Osoppo.

Ammonta a quasi 3 milioni di euro il totale di spesa per i lavori pubblici in programma nel 2021 nel Comune di Osoppo. Quattordici gli interventi inseriti nell’elenco delle cose da fare della Giunta, dalla viabilità alle manutenzioni straordinarie.

“Nonostante il periodo complicato – commeta il sindaco Luigini Bottoni – la riduzione delle entrate e i limiti anche burocratici imposti dal Covid, stiamo cercando di dare sia una risposta ai problemi dei cittadini, sia alle necessità di viabilità e al piacere di un miglioramento dell’arredo urbano del nostra piccolo, ma piacevole paese”.

A illustrare il piano nel dettaglio è l’assessore delegato Lucio Feregotto. “Per cominciare – spiega – ci sono le due rotatorie, una è quella all’incrocio tra la SR 463 e l’ex SP 63 del Rivellino, per una spesa prevista di 766mila euro, mentre la seconda verrà realizzata in piazza Dante, per un costo di circa 800mila euro, 182mila dei quali a carico del Comune e i restanti da contributo di Fvg Strade. Nello specifico, il Comune dovrà presentare lo studio di fattibilità, mentre della progettazione e dei lavori si occuperà Fvg Strade”.

L’assessore elenca poi gli altri lavori presentei nel piano. “Altri 484mila euro verranno impiegati per gli interventi di adeguamento del Centro Anziani alla normativa riguardante le barriere architettoniche. Per una questione di risparmio energetico andremo poi a sostituire i serramenti nelle scuole (250mila euro) e adegueremo pure la Biblioteca comunale alle norme di prevenzione antincendio (150mila euro). E ancora, l’adeguamento dei percorsi pedonali in frazione Pineta ci verrà a costare 115mila euro, la messa in sicurezza dell’impianto d’illuminazione pubblica a Rivoli e la sostituzione degli attuali fari con quelli a Led ulteriori 110mila euro, la manutenzione straordinaria di via Regione Toscana, con rifacimento anche qui dei marciapiedi e la sostituzione delle piante, 93mila euro”.

Chiudo l’elenco delle opere altri piccoli interventi, ma non per questo meno importanti. “Ventidue mila euro – conclude Feregotto – per la manutenzione straordinaria del Centro Visite sul Forte; 17mila euro per la manutenzione straordinaria degli edifici pubblici; 15mila euro per la sostituzione dei fari del campo sportivo; 14mila euro per la sistemazione del verde pubblico, potature e aiuole; 13mila euro per la messa in sicurezza dell’attraversamento ciclo-pedonale Alpe Adria in frazione Rivoli; 8mila euro per la sostituzione di elementi vari nei parchi giochi“.

(Visited 503 times, 1 visits today)

Note sull'autore