In giro a Palmanova, ma doveva essere in carcere: arrestato un 22enne

L’arresto a Palmanova.

Continuano i controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Udine al fine di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina. I servizi vedono quotidianamente impegnati gli agenti della Polizia di Stato in forza alla Questura udinese ed ai Reparti Prevenzione Crimine di Milano, Bologna e Genova nonché i militari dell’Esercito italiano della missione “Strade sicure”.

Ieri pomeriggio, verso le ore 16 e 30, una pattuglia di militari ha controllato i pressi della stazione ferroviaria di Palmanova due cittadini stranieri privi di documenti ed ha chiamato in ausilio una volante della Questura, che ha condotto i due in ufficio per l’identificazione.

Dagli accertamenti è emerso che uno del due, un cittadino algerino 22enne, era gravato da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino, dovendo scontare tre mesi di reclusione a seguito di una condanna per furto. Già in serata l’uomo è stato quindi condotto in carcere.

(Visited 816 times, 1 visits today)

Note sull'autore