Continuano le ricerche per l’escursionista scomparso ieri, in volo anche un drone

Il 67enne di Montereale Valcellina non è rientrato dalla sua passeggiata

Continuano le ricerche dell’escursionista di 67 anni che non ha fatto rientro ieri pomeriggio a Montereale Valcellina. In campo anche il drone della Protezione Civile Friuli Venezia Giulia (Unità droni), per i sorvoli dall’alto. Sono state attivate le unità cinofile e l’elicottero della Pcr Fvg.

Le ricerche sono scattate ieri, lunedì 19 settembre, e fino a tarda sera nell’operazione erano coinvolte una ventina di persone tra tecnici della stazione di Maniago del Soccorso Alpino, Carabinieri, gente del posto, Unità Cinofile del Soccorso Alpino e il Cane molecolare del Soccorso Alpino Veneto

Non rientra dall’escursione, si cerca un 67enne a Montereale Valcellina

Si conosce il punto di partenza e il sentiero inizialmente imboccato dall’uomo, ma la zona tra il Monte Spia e il Monte Castello, i due rilievi alle spalle di Montereale, è percorsa da diverse tracce di sentiero oltre ad essere ricca di vegetazione, quindi le ricerche sono complesse. Fino alle 17.30 circa il cellulare dell’uomo squillava alle chiamate effettuate. Dopo tale orario si è deciso di sospendere le chiamate per non esaurire la batteria del dispositivo e consentirne il rilevamento.

Condividi l'articolo