Furti in sette negozi, la polizia ferma la “banda del piccone”

Pordenone, presa la “banda del piccone”.

Finisce nella rete della polizia, a Pordenone, la “banda del piccone”, specializzata nei colpi ai danni di negozi gestiti in particolare da cittadini cinesi e accusata di aver compiuto sette furti in altrettante attività commerciali.

Sabato scorso, 10 settembre, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pordenone hanno dato esecuzione a tre provvedimenti di fermo emesso dal Procuratore presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Pordenone nei confronti tre cittadini romeni,  R. V. di anni 43, M.M. di anni 41 e I.P. di anni 40, tutti con precedenti specifici, ritenuti gravemente indiziati di aver commesso sette furti pluriaggravati nei confronti di altrettanti esercizi commerciale della provincia di Pordenone tra il gennaio e il maggio 2022.

Condividi l'articolo