Abiti in pelle: una tendenza senza età

La pelle, vera o finta, è il materiale “must have” degli ultimi anni, come dimostrato non solo dalle passerelle ma anche dagli scatti che è possibile vedere sui social, nei quali sia uomini che donne, anche personaggi dello star system, mostrano diverse tipologie di outfit realizzati abbinando dei capi in pelle con altri materiali, oppure utilizzando solo questo tessuto. Ovviamente questo non significa che la pelle è un materiale indossabile solamente dai vip; gli abiti in pelle, infatti, si adattano a diversi contesti, da quello più elegante e formale a quello più casual, passando per i concerti rock. Anzi, uno dei punti di forza di questi particolari abiti (ed accessori) è proprio la loro estrema versatilità.

Non solo nero

L’abbigliamento in pelle è caratterizzato, in genere, da colori scuri come il nero ed il marrone scuro, ma negli ultimi anni gli stilisti hanno proposto diverse tonalità adatte a tutti i gusti. Si pensi, ad esempio, al rosso fuoco caratteristico dei completi da cowboy molto apprezzati dai cantanti più estrosi, oppure al beige, al verde petrolio, al celeste chiaro ecc. I capi in pelle estivi, invece, in genere sono molto chiari e raffinati, ad esempio è possibile trovare delle giacche in toni pastello (come carta da zucchero o verde menta), degli abiti rosa, avorio o beige, capaci di far risaltare anche l’abbronzatura. Ovviamente la scelta del colore dipende dal contesto dove dovrà essere indossato il capo, dalla stagione, dagli abbinamenti etc.

Come indossare i capi in pelle

Avere un capo in pelle non basta, è fondamentale saperlo indossare adeguatamente. Come già detto, l’abbigliamento in pelle si presta alla realizzazione di outfit “mono materiale” oppure diventa protagonista degli outfit più ricercati ed audaci. La prima opzione non è per tutti, per questo è meglio partire dai pezzi più basici, come il classico chiodo da abbinare ad una t-shirt, una gonna lunga fino al polpaccio oppure i leggings elasticizzati che rendono fashion anche un maglione o una t-shirt oversize. In ogni caso, i capi in pelle possono essere abbinati a diversi materiali come il pizzo, la seta, il fresco cotone, oppure il cachemire e la lana per l’inverno. Attenzione anche agli accessori, che hanno il compito, in questo caso, di “mitigare” l’effetto della pelle. Dovrebbero essere pochi, semplici e minimali.

Come abbinare le scarpe ai capi in pelle

Non si può completare un look senza pensare alle scarpe. Anche in questo caso, è possibile giocare con i materiali, oppure scegliere calzature in pelle. Nella prima ipotesi, si può puntare, ad esempio, su classiche sneakers in tela tono su tono, oppure delle decolleté con tacco alto in metallo, perfette sia con i pantaloni in pelle che con le longuette. Gli anfibi lucidi, invece, sono un’ottima soluzione per l’inverno. In questo caso, però, ci si può sbizzarrire anche con i colori a contrasto e con i lacci particolari. In alternativa, è possibile scegliere un modello di stivali in pelle, bassi oppure alti, che conferiscono un tocco grintoso all’outfit.

Condividi l'articolo