Ora Povoletto vuole riappropriarsi della vera storia di Giulietta e Romeo

La vera storia di Giulietta e Romeo in un incontro a Povoletto.

Povoletto vuole far luce e far conoscere la vera storia di Giulietta e Romeo, una novella autobiografica scritta dal capitano veneto Luigi Da Porto in onore della nobildonna friulana Lucina Savorgnan, i reali protagonisti della celebre storia d’amore ripresa e riadattata successivamente per il teatro dal noto drammaturgo William Shakespeare.

Per questo lunedì 9 maggio alle ore 18, nella Sala consiliare del Municipio di Povoletto, si terrà la conferenza pubblica “Strategie di comunicazione del tema di Giulietta e Romeo in Friuli: dal marketing al turismo culturale diffuso”. L’evento è organizzato dall’Icrajf -International Committee Romeo and Juliet in Friuli, nell’ambito della Settimana della Cultura Friulana, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Povoletto.

All’incontro, che potrà essere seguito anche on-line e interverranno l’assessore comunale alla comunicazione e innovazione Lisa Rossi, il presidente dell’Icrajf Ugo Falcone che introdurrà e modererà i lavori, il segretario Icrajf Gregorio Grasselli con la relazione “L’equivoco su Giulietta e Romeo”, il dottore di ricerca Maurizio Droli (dell’Associazione Malin-Mill) con la relazione “Comarketing: approcci teorici a confronto” ed infine interverrà l’architetto Francesco Borella che presenterà il“Percorso dell’Amore da Villach a Verona”, ideato a Manzano dallo Studio Atelier dei fratelli Borella.

Condividi l'articolo