Vandali imbrattano la chiesa a Pozzuolo, ma i volontari sono già pronti a ripulirla

I volontari ripuliranno la chiesa imbrattata a Pozzuolo.

Mani ignote hanno lordato i muri sacri di un paese del Friuli. È stata imbrattata la “Chiesetta di San Daniele” di Pozzuolo. Si tratta di un piccolo e grazioso edificio sacro nelle campagne di Zugliano, verso Basaldella.

Lo rende noto il consulente del lavoro Simone Tutino (appartenente anche al Consiglio degli affari economici della Parrocchia San Giorgio di Udine), originario proprio di Pozzuolo. Dopo aver appreso la notizia dal web, questo pomeriggio, si è immediatamente attivato per acquistare il colore e iniziare le opere con dei volontari per la sistemazione. Subito sui social è arrivata la disponibilità anche di altre persone.

Don Pierluigi Di Piazza, parroco di Zugliano, è stato informato. “Conosceva la problematica e già ieri ha effettuato un sopralluogo – racconta Tutino -. Anche la neo costituita Associazione “I Nostri Diritti”, coordinata dal carabiniere in quiescenza Edi Sanson, si è messa a disposizione e pare che già questo venerdì verranno iniziate le opere di ripulitura, anche con addetti che svolgono lavori di pubblica utilità”. Del fatto sarà data notizia anche al vescovo di Udine, monsignor Andrea Bruno Mazzocato. “Ripulire la chiesetta – conclude Tutino – è un bellissimo esempio di socialità. Non altrettanto si può dire per chi ha imbrattato i muri con le scritte”.

(Visited 709 times, 1 visits today)

Note sull'autore