Gli chiedono i documenti e lui risponde con calci e spinte: arrestato a Sedegliano

L’arresto da parte dei carabinieri di Codroipo.

Chiamano i carabinieri segnalando che un uomo si trovava in una proprietà privata in via Belvedere a Sedegliano e quando i militari della stazione di Codroipo arrivano, questi, un 40enne nigeriano irregolare, con precedenti di polizia, alla richiesta dei documenti, dava in escandescenza.

Non solo: si scagliava pure contro i carabinieri, li colpiva con calci e spinte, causando ad uno di loro lievi lesioni alla gamba destra. Il nigeriano veniva, quindi, arrestato per “resistenza e violenza a pubblico ufficiale”. Su disposizione del pm di turno è stato ristretto nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

(Visited 1.007 times, 1 visits today)

Note sull'autore