Udinese-Atalanta si può giocare, il Tar Fvg accoglie il ricorso della Lega Calcio

La decisione del Tar: domani si può giocare Udinese-Atalanta.

Si fa un gran parlare dell’aumento dei contagi anche nel mondo del calcio e di come questo possa falsare il campionato di serie A. Tra partite rinviate, 0-3 a tavolino, ricorsi e altro, il quadro è sempre più ingarbugliato.

E oggi, ecco una nuova puntata in questa intricata vicenda. Il Tar del Fvg ha accolto il ricorso presentato dalla Lega Calcio contro la decisione dell’Azienda sanitaria Asufc che ha vietato le partite dell’Udinese contro Fiorentina (si sarebbe dovuta disputare giovedì) e Atalanta, di domani. Ebbene il match tra i bianconeri friulani e gli orobici, in programma allo stadio Friuli, si potrà giocare. Bisognerà però attendere l’evolversi delle ultime ore per capire l’orario del fischio d’inizio allo stadio Friuli.

Intanto, per evitare situazioni rischiose in termini Covid (e spegnere parte delle polemiche), la Lega Calcio ha deliberato la capienza massima di 5.000 spettatori negli stadi nei turni di campionato in programma il 16 e 23 gennaio.

(Visited 697 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore