Imbrattano i muri della scuola e del teatro di Tricesimo, 3 ragazzi beccati dalle telecamere

Imbrattano i muri di Tricesimo.

La mano dell’ultimo atto dei vandali è ovunque a Tricesimo. Sulle pareti del teatro, sulla scuola di infanzia e sulle mura della casa delle Associazioni. Scritte e segni di imbrattamento che di murales o di artistico non hanno molto. Nei giorni scorsi le telecamere che il Comune ha installato hanno immortalato tre ragazzi mentre imbrattano i muri con la loro bomboletta.

La reazione del Comune.

“Si tratta di vandalismi molto gravi – hanno commentato dall’amministrazione comunale del paese – che comportano spese rilevanti di ripristino che gravano sulle famiglie degli autori se, come tutto sembra si tratta di minorenni, uno dei quali di un altro comune”.

Comportamenti inaccettabili, così continuano dal Comune di Tricesimo, che si accompagnano ad altri con cui la comunità deve quotidianamente fare i conti. Tra questi ci sono i rovesciamenti dei cestini dei rifiuti, la rimozione della segnaletica, episodi di bullismo verso altri ragazzi. Proprio per questo il Comune avverte che alzerà il livello di guardia, intanto invita i genitori di fare altrettanto.

Condividi l'articolo