Cavarzerani di nuovo piena di migranti, servono altri posti letto

Continua l’arrivo di migranti all’ex caserma Cavarzerani.

Nei giorni scorso l’ex caserma Cavarzerani di via Cividale, a Udine ha superato le 700 presenze. Numeri record, che hanno costretto i vigili del fuoco ad assemblare in poche ore 120 letti, dopo che è slittato, almeno per il momento, il trasferimento verso altre regioni.

Continua dunque l’arrivo di migranti dalla rotta Balcanica: ogni giorno 3-4 richiedenti asilo si presentano al portone dell’ex caserma, tanto da aver fatto lievitare le presenza ben oltre la disponibilità di posti prevista inizialmente. La Cavarzerani era stata pensata per ospitare 300 persone, portate poi a 590: solo che oggi gli ospiti sono arrivati a 700.

Da qui la richiesta della Prefettura di trasferire alcuni migranti in altre regioni, ma in questo caso il problema è quello di trovare strutture disponibili. Cosa che al momento non è ancora stata possibile. L’intervento in emergenza da parte dei vigili del fuoco ha quindi permesso di allestire altri 120 posti letto all’interno di una palazzina utilizzata un tempo per le quarantene. Ma si tratta, per l’appunto, di una soluzione di emergenza. Perchè i migranti, a piccoli gruppi, continuano ad arrivare.

Condividi l'articolo