A Grado lo spettacolo della barca lunga 12 metri a forma di violino

Il violino di Noè dell’artista Livio de Marchi a Grado.

Il Violino di Noè ha dato spettacolo a Grado. A bordo del violino galleggiante, opera dell’artista Livio de Marchi, il 9 agosto scorso si è tenuto un concerto di musica barocca a cura dei “Virtuosi di Vivaldi”.

Ma non è finita qui, perchè l’opera rimane a Grado per due settimane a disposizione del pubblico e delle macchine fotografiche davanti all’ingresso principale del Lido GIT. L’imbarcazione è lunga dodici metri e mezzo, per 4 di larghezza e uno di altezza, e l’artista Livio de Marchi ha impiegato un anno intero per costruirla nei cantieri della Giudecca. Sono stati utilizzati legni diversi come il rovere, il mogano, l’abete, il larice, il tiglio e il ciliegio.

Grado è stata scelta come prima location, ad eccezione ovviamente di Venezia, nella quale poter ammirare il violino, che è dotato di un motore fuoribordo elettrico e pesa circa una tonnellata.

Gli artisti dei “Virtuosi di Vivaldi” hanno suonato musiche del famoso compositore barocco, davanti a una piccola folla di persona incantate dall’avvenimento decisamente inedito e originale.

Condividi l'articolo