Polo per gli studenti nell’ex Dormisch? Il progetto c’è già ed è di 2 architetti di Udine

Il progetto per il recupero dell’ex Dormisch a Udine.

Le affermazioni di Pietro Fontanini, sindaco di Udine, sul destino dell’ex-birrificio Dormisch, in via Bassi, accanto al Centro studi di Udine, hanno suscitato interesse da parte di tutti. In modo particolare perché il primo cittadino ha parlato della possibilità di riqualificare la struttura rendendola spazio dedicato agli studenti. Un’idea non del tutto nuova. Anzi, nel cassetto c’è già un progetto pronto dal 2016, redatto da due architetti di Udine Luca Degano e Riccardo Viola.

I dettagli del progetto.

A presentare il progetto è Degano, che spiega prima di tutto che cosa si intende per centro polifunzionale per gli studenti, il polo che vorrebbero realizzare: “Una struttura con al suo interno una varietà di funzioni dedicate in primis agli studenti, ma anche all’intera collettività“. Ecco che all’interno dell’edificio potrebbero trovare spazio aule studio, laboratori, aule di informatica, una biblioteca, zone di relax e spazi di socializzazione.

Il progetto di Degano e Viola si spinge oltre: troviamo anche un bar, un ristorante, una sala mostre e una sala conferenze che può essere usata anche come cinema e teatro a servizio di tutta la collettività. Nella proposta viene data attenzione anche agli spazi verdi, corti interne, specchi d’acqua e un tetto giardino con vista sulla città: “Tutti spazi a completa disposizione della città”, sottolinea Degano.

Lo studio ha preso in analisi anche l’intera viabilità della zona, mettendo al centro la sicurezza delle persone. “Nella nostra proposta abbiamo previsto di dividere completamente il traffico automobilistico da quello ciclopedonale – spiega Degano – realizzando ampi percorsi sotterranei illuminati che permettono di collegare tutte le arterie principali della zona in totale sicurezza”.

(Visited 3.437 times, 5 visits today)

Note sull'autore