Risparmio energetico, partono i lavori per mettere a posta le scuole Bellavitis

I lavori alle scuole Bellavitis di Udine.

Risparmio energetico. Isolamento termico. Sicurezza. Miglioramento sotto il profilo acustico. Risponde a queste esigenze l’opera di riqualificazione energetica della scuola primaria di secondo grado Bellavitis di via 25 Aprile a Udine. “Saranno sostituiti – ha spiegato il vicesindaco Loris Michelini – i serramenti esterni esistenti con nuovi materiali ad alta efficienza che consentano un considerevole cambio di passo sia sotto il profilo ambientale che dell’operatività, con evidenti benefici per la qualità dell’offerta didattica”. 

L’intervento implica una spesa di 170mila euro, attinti dal fondo del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. I lavori avranno una durata di 45 giorni naturali e consecutivi, non potranno essere eseguiti durante l’orario di svolgimento delle lezioni o di attività, così da non interferire con le attività scolastiche. “L’amministrazione comunale di Udine – conclude Michelini-  continua a intervenire sul patrimonio edilizio con misure finalizzate, anche, al maggior risparmio energetico. Nel caso della scuola Bellavitis, i lavori saranno effettuati sia al piano terra che al primo piano”. 

Condividi l'articolo