“Salvate i vostri figli”, nuove scritte no vax imbrattano l’ingresso di una scuola

Le scritte dei no vax a Udine.

Non si fermano i vandali no vax di Udine che, dopo aver imbrattato le pareti della scuola Ellero, hanno preso di mira un altro istituto della città. Ad essere stata presa di mira questa volta la scuola Enrico Fermi, in via Pradamano.

Anche qui le scritte riportano frasi contro il governo e contro il vaccino. “Libertà e diritti”, “Il vaccino uccide”, “Salvate i vostri figli” e ancora “Governo nazista”, “Governo mente”. Una delle frasi ricorda anche l’art. 32 della Costituzione, specificando il comma 2, mentre sono visibili anche delle “W” cerchiate, la firma dei vandali no vax. Le scritte, realizzate con uno spray rosso, si trovano nel muro di cinta esterno, che circonda l’istituto Fermi e la piscina di Baldasseria.

Si pensa che i messaggi siano indirizzati contro Paolo De Nardo, presidente provinciale associazione nazionale dei Presidi, che più volte aveva espresso la sua contrarietà nei confronti dei no vax.

(Visited 789 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore