Scoppia una rissa a Trieste, studente di Udine finisce in ospedale

Nella rissa coinvolto uno studente di Udine.

È stato preso a calci e pugni da una decina di ragazzi uno studente di Udine, che nella notte tra sabato 18 e domenica 19, è stato coinvolto in una rissa a Trieste, vicino piazza Unità. Per il giovane, che si trovava in stato di ubriachezza, la notte si è poi conclusa all’ospedale della città triestina. Nel momento della lite, sono intervenute le forze dell’ordine: verso l’una di notte è giunta sul posto una volante della polizia per sedare la rissa. Non sono ancora note le cause che hanno portato il gruppo di giovani a picchiarsi.

I fatti.

Stando alla ricostruzione dei fatti, tra la notte del 18 e del 19 dicembre, lo studente ubriaco di Udine si trovava all’interno di un condominio di via Diaz a Trieste. Tre condòmini lo avrebbero invitato ad uscire, avvisando anche le forze di polizia. Il giovane si sarebbe quindi allontanato con altri amici che poi avrebbero preso di mira i tre condòmini. Dopo di che è scattata poi la rissa nella zona tra via Diaz e piazza Unità, dove il giovane ubriaco è stato preso a calci e pugni da una decina di altri ragazzi. A finire all’ospedale anche un passante intervenuto per calmare la situazione.

(Visited 869 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore