Fa ricerche con il metal detector a Venzone e trova una bomba inesplosa

Ritrovamento vicino alla Stazione di Carnia.

Una comune ricerca con il metal detector sui terreni di combattimento della prima guerra mondiale, ha regalato a Paolo Garlant, venditore ed estimatore di reperti bellici della due guerre mondiali, una sorpresa inaspettata.
Questa mattina in località stazione di Carnia, mentre stava battendo il terreno con il metal detector Garlant si è imbattutto nella scoperta di una bomba austroungarica di grosso calibro, inesplosa.

“Si tratta di una bomba pericolosa, perchè la spoletta è già danneggiata – spiega Garlant -. I carabinieri sono già stati avvisati e la zona verrà messa in sicurezza quanto prima”.

(Visited 3.008 times, 1 visits today)

Note sull'autore