Un video anticipa “Il sogno” di Van Gohg alla nuova EmotioHall di Villesse

Anteprima in attesa dell’apertura della mostra al Tiare di Villesse.

In attesa di poter far vivere l’esperienza multisensoriale della mostra “Van Gogh. Immersive art experience. Il sogno”, che avrebbe dovuto aprire i battenti al Meeting Place Tiare Shopping di Villesse (Go), la nuova EmotionHall realizzata al Tiare pubblica un video teaser che anticipa alcune suggestioni e contenuti dell’ esposizione e della nuova location.

Il video realizzato dalla nuova arena immersiva permanente, la prima di questo genere in Italia, modulare e interattiva, dedicata alla cultura in ogni sua espressione e all’intrattenimento, è disponibile sui canali social di EmotionHall (Facebook: emotionhallarena, Instagram: emotionhallarena), sui quali è inoltre possibile trovare ulteriori contenuti esclusivi sulla mostra e sulla location, che gli organizzatori auspicano di poter aprire a gennaio 2021.

Van Gogh. Immersive art experience. Il sogno”, l’innovativa esperienza d’arte immersiva dedicata al maestro olandese, ideata da Stefano Fake, artista contemporaneo e video maker italiano affermato a livello internazionale, e da Nicola Bustreo, curatore museale, di eventi artistici e culturali, Direttore Artistico di EmotionHall, era già pronta per essere visitata sabato 7 novembre, ma le progressive normative nazionali e regionali introdotte a partire da ottobre per arginare la diffusione del Covid19 hanno costretto gli organizzatori a rimandarla.

La mostra è un viaggio multimediale e interattivo di circa 50 minuti tra 75 delle principali opere di Van Gogh che prendono vita intorno al visitatore realizzando attraverso la tecnologia quello che Vincent voleva fare nella sua arte attraverso l’uso del colore: allontanarsi dalla resa naturalistica della pittura per andare oltre l’immagine stessa e rimandare a significati più profondi, più intensamente esistenziali.

Nel video teaser ora disponible, i protagonisti del progetto EmotionHall (Giuliana Boiano, direttore Meeting Place Tiare Shopping, Stefano Fake, the fake factory, curatore della mostra immersiva su van Gogh, Nicola Bustreo, direttore artistico di EmotionHall, Federico Cautero, Ceo e direttore creativo di 4Dodo, realtà che si è occupata della progettazione e installazione dell’hardware e del software del sofisticato sistema multimediale audio-video immersivo) raccontano l’unicità dello spazio EmotionHall, che al momento trova analogie solo all’estero, ad esempio in Francia o Giappone. Ma anche l’estrema attualità dei linguaggi multimediali attraverso cui l’arte di Vincent è resa sugli schermi, la dimensione emozionale che permea il progetto e infine la grande attenzione alla sicurezza dei visitatori.

EmotionHall è un’arena immersiva permanente di quasi 2.000 metri quadri in cui reale e virtuale si incontrano per offrire al pubblico esperienze altamente coinvolgenti, grazie alle più avanzate tecnologie audio e video e a spazi “contenitore” allestibili e riconfigurabili per mostre, eventi musicali, corsi e stage di danza e recitazione, eventi enogastronomici.

(Visited 520 times, 1 visits today)

Note sull'autore