Escursionista trova una bomba della Prima Guerra Mondiale a Comeglians

L’ordigno è stato bonificato dagli artificieri.

Bomba della Prima Guerra Mondiale trovata a Comeglians. Nella giornata di ieri l’intervento di bonifica da parte del terzo Reggimento Guastatori di Udine.

L’operazione si è svolta in località Monte Crostis, dove giorni addietro un escursionista aveva allertato le forze dell’ordine insospettito dalla presenza di un oggetto anomalo.

Il team CMD della caserma Berghinz di Udine, giunto sul posto, ha confermato la presenza di un ordigno bellico ancora attivo. Dopo aver effettuato alcune verifiche, questo è stato catalogato come “bomba da mortaio da 45 mm Brixiadi nazionalità italiana, risalente alla Prima Guerra Mondiale. Dopo averlo messo in sicurezza, intorno alle 13, gli specialisti lo hanno fatto brillare.

Altri tre interventi di bonifica sono stati effettuati nella zona di Pordenone nella giornata di oggi.

(Visited 846 times, 1 visits today)

Note sull'autore