Una nuova rete elettrica rispettosa dell’ambiente a Chiusaforte e Moggio

Nuovi lavori sulla rete elettrica.

Assicurare un servizio elettrico di qualità contribuendo a migliorare l’ambiente è una sfida possibile, che sta prendendo forma a Chiusaforte e Moggio Udinese.

In questi giorni  infatti E-Distribuzione ha dato il via ad un lungo e articolato progetto, che entro la fine dell’anno porterà alla messa in servizio di una nuova linea a Media Tensione, tecnologicamente all’avanguardia e rispettosa dell’ambiente, per la fornitura di energia elettrica ad oltre 7.000 cittadini dell’area.

La linea, della lunghezza complessiva di 9 chilometri completamente in cavo interrato, con isolamento di 52 sostegni a Traliccio, tecnologia avanzata che necessita di minore manutenzione, attraverserà i comuni di Chiusaforte e Moggio Udinese, e  sarà posata prevalentemente al di sotto del sedime stradale.

Una soluzione che presenta un duplice vantaggio: minimizza sia gli effetti dei fenomeni atmosferici sulla continuità del servizio, rendendolo più efficiente e sostenibile, e riduce l’impatto dell’infrastruttura elettrica sul territorio. L’intervento, per cui E-Distribuzione investirà 1,5 milioni di euro,  prevede inoltre la demolizione dei sostegni della precedente linea aerea.

“Questo intervento – sottolinea Federico Panone, Responsabile E-Distribuzione Veneto e Friuli Venezia Giulia –  rappresenta un esempio concreto dell’impegno di E-Distribuzione nel rendere disponibile un servizio che risponda concretamente alle esigenze dei clienti, garantendo al contempo la tutela dell’ambiente e del paesaggio. Un risultato frutto della fondamentale collaborazione maturata tra l’Azienda e le Amministrazioni del territorio, in particolare quelle di Chiusaforte e Moggio Udinese, grazie alle quali possiamo operare con rapidità ed efficacia, individuando le migliori soluzioni tecniche a favore dei cittadini e delle imprese del territorio”.

 “Si tratta – afferma Fabrizio Fuccaro, sindaco di Chiusaforte – di un importante intervento condiviso anche con il mio collega di Moggio, Giorgio Filaferro, che permetterà di superare eventuali criticità nella fornitura di energia elettrica, in occasione di eventi meteorologici avversi. Un investimento di valore che ha generato un importante risultato, in termini di qualità del servizio, per l’area ‘bassa’ della nostra Comunità di Montagna. Inoltre, grazie alla collaborazione avviata con E-distribuzione, puntiamo a rendere ancora più efficace e continuativa una sinergia in grado di portare benefici concreti ai cittadini del territorio”. 

Condividi l'articolo