Erano pronte a rubare, fermate quattro donne a Campoformido

Le donne avevano precedenti penali.

Doveva essere un controllo di routine ma, probabilmente, ha impedito che si compissero dei furti a breve. I carabinieri di Campoformido hanno fermato ieri, all’altezza di Basaldella, un’auto sulla quale viaggiavano quattro donne. 

I militari hanno notato qualcosa che non andava e hanno fatto un’ispezione dettagliata della vettura. Sono così stati ritrovati cacciaviti, grimaldelli, torce elettriche, guanti di gomma: tutto l’occorrente, quindi, per svaligiare abitazioni. 

Le fermate sono tutte di etnia rom ed erano già note alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. Sono state quindi denunciate per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e per porto abusivo di oggetti atti a offendere.

Le donne, di età compresa tra i 52 e i 25 anni, sono tutte residenti nella provincia di Treviso. L’ipotesi degli inquirenti è che compongono una banda di ladre pronte a colpire in provincia di Udine.

(Visited 702 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook