Patto tra i comuni del Collio, 10 sindaci firmano l’intesa: “Voce unica per il territorio”

Soddisfazione per l’intesa firmata a Cormons.

“Vedere che i molti Comuni dell’Isontino hanno dato vita alla prima comunità nell’ex provincia di Gorizia è motivo di grande soddisfazione. Una mossa coraggiosa che si inserisce nel solco di una tradizione che in quest’area ha sempre visto lavorare fianco a fianco le amministrazioni comunali, come già fanno Gorizia, Cormòns e Monfalcone e come da oggi faranno i 10 Comuni del Patto per il Collio”.

Il deputato di Forza Italia, Guido Germano Pettarin, commenta così la nascita dell’intesa appena siglata a Cormons tra i 10 sindaci del Collio su quella che, di fatto, è la prima Comunità che nasce nell’ex provincia di Gorizia. A farne parte sono i Comuni di Cormòns, Capriva del Friuli, Medea, Dolegna del Collio, San Floriano del Collio, San Lorenzo, Mossa, Moraro, Mariano, Farra d’Isonzo.

“Insieme e uniti – continua Pettarin – si può riportare il nostro territorio al livello che gli compete, degno della sua storia e tradizione. L’unione fa sempre la forza, e questa strada di solidarietà mi auguro possa portare tutti a remare assieme verso il futuro, un futuro verso l’Europa di prossimità che è l’Europa dei Comuni. La creazione di una voce unica nel nostro territorio è fondamentale – conclude il consigliere regionale –, e lo è a maggior ragione in chiave trasfrontaliera, proprio oggi che dopo il successo storico della Capitale della cultura europea 2025 con Gorizia e Nova Gorica, ci prepariamo ad una sfida altrettanto ambiziosa come quella del Collio-Brda patrimonio Unesco”.

(Visited 1.610 times, 1 visits today)

Note sull'autore