Traffico di sigarette di contrabbando in Friuli, latitante arrestato in Polonia

Latitante arrestato in Polonia dopo il traffico di sigarette in Friuli.

Il 18 dicembre scorso, la Polizia polacca, nella città di Katowice, ha dato esecuzione al mandato di arresto europeo, disposto a seguito dell’ordine di carcerazione emesso il 27 agosto 2018 dalla Procura della Repubblica di Udine, nei confronti del 60 enne S.J.J.

Il cittadino polacco deve scontare una pena di 4 anni e 11 mesi di reclusione, disposta a seguito di due condanne, una del Tribunale di Udine e l’altra di quello di Caserta, per fatti occorsi in queste province nel 2006 e nel 2007. Nelle due circostanze, il cittadino polacco è stato sorpreso, a Mondragone e a Malborghetto, alla guida di autovetture, mentre trasportava rispettivamente 55 e 116 kg di sigarette di contrabbando, di provenienza ucraina. In ambedue i casi, è stato tratto in arresto nell’immediatezza dei fatti e dopo un breve periodo di custodia cautelare, rilasciato. Successivamente ai fatti, lo straniero ha lasciato l’Italia senza farvi più ritorno.

A seguito del provvedimento di condanna, le articolate indagini esperite dalla Polizia di Udine, con il concorso della Direzione Centrale della Polizia Criminale, Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, hanno permesso di rintracciare l’uomo nella città di Katowice (Polonia) dove si era trasferito. Il 60enne è stato tratto in arresto in esito al dispositivo della Procura di Udine, che aveva provveduto alle incombenze relative alla predisposizione del mandato di arresto europeo. Sono in corso le procedure estradizionali.

(Visited 382 times, 1 visits today)

Note sull'autore