Bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio: anche il Friuli ricorda le vittime del coronavirus

L’iniziativa il 31 marzo.

Martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta e sindaci con la fascia tricolore davanti al comune che osserveranno un minuto di silenzio in per ricordare delle vittime del coronavirus.

L’appello lanciato dall’associazione nazionale comuni italiani ieri, nel giorno più nero per l’Italia dall’inizio dell’emergenza in cui i morti sono stati 969. Un segno di lutto e di solidarietà da parte di tutti, che si stringono in un abbraccio simbolico per darsi forza e coraggio rivolgendosi soprattutto alla Lombardia e a Bergamo, le zone più colpite.

Un ricordo doveroso per le tante vittime di questa guerra silenziosa che purtroppo continuano ad aumentare, ma anche un segnale di sostegno e di ringraziamento per i tanti operatori sanitari impegnati in prima linea a combattere l’emergenza coronavirus.



(Visited 1.982 times, 1 visits today)

Note sull'autore