Trovata morta in casa con diverse ferite, giallo a Udine

La donna è stata trovata morta in un appartamento di Udine

Lauretta Toffoli, una donna di 74 anni, è stata trovata morta questo pomeriggio a Udine, in un appartamento di via della Valle, al civico 4. Dai primi rilievi sembra che sul corpo della donna siano state trovate diverse ferite da taglio.

Sul posto è presente la polizia che al momento sta facendo tutti gli accertamenti del caso e si stima che la morte della donna sia avvenuta nella nottata di ieri. L’appartamento è stato trovato a soqquadro e al momento gli inquirenti non si sentono di escludere nessuna pista. Secondo una prima ricostruzione a trovare il corpo della donna, intorno alle 13 e 30 sarebbe stato il figlio Manuel Mason, che ha subito dato l’allarme e che successivamente è stato portato in questura.

Nel 2019 un altro episodio di violenza quando la stessa donna fu accoltellata dal figlio Manuel Mason che poi tentò di strangolarla al culmine di una lite. La donna oppose una strenua resistenza e fino a quando il figlio non si calmò e allertò i soccorsi. Lauretta fu trasportata d’urgenza in ospedale, ma fortunatamente le ferite non furono fatali. Nel successivo processo il figlio fu assolto perché, in quel momento, fu ritenuto incapace di intendere e volere.

“Lauretta avrebbe aperto la porta e conosceva l’assassino“. Ne è convinto l’ex compagno della 74enne, Paolo Mason. Sulla porta di ingresso infatti non stati trovati infatti segni di effrazione.

Condividi l'articolo