Dalla polizia all’impegno nella protezione civile: il dolore del Fvg per morte di Elena Lo Duca, travolta da un’albero durante l’incendio

Il cordoglio per la morte di Elena Lo Duca.

L’incredibile tragedia che ha colpito nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 luglio Elena Lo Duca, la poliziotta in forza al commissariato di pubblica sicurezza della polizia di stato di Cividale, di 56 anni, rimasta schiacciata da un albero mentre, assieme alla protezione civile di Prepotto della quale era coordinatrice, cercava di spegnere uno degli ormai innumerevoli roghi che sono divampati nel nostro territorio, lascia tutti nello sgomento più totale.

“Un dolore immenso, inspiegabile. È impensabile capacitarsi di cui che è successo, prodigarsi ad aiutare delle vite in pericolo ed arrivare a casa con una persona in meno”, queste le parole piene di amarezza, ma anche di rabbia dell’assessore alla tutela dell’ambiente del comune di Cividale, Davide Cantarutti, che, assieme alla squadra della protezione civile, è arrivato poco dopo sul luogo in cui è successa la tragedia.

“È la prima volta dopo 32 anni in cui presto servizio presso la protezione civile, in cui accade una tragedia simile”, continua Cantarutti, che porta alla luce un’altro punto critico delle valli del Natisone “Siamo disperati, da anni facciamo presente che abbiamo grossi difficoltà di comunicazione dovuti alla scarsa copertura di rete. Spesso abbiamo segnalato questo enorme disagio, ma nessuno ci ha mai ascoltati. La difficoltà che riscontriamo nell’allertare i soccorsi è imbarazzante “, conclude l’assessore.

Massimo cordoglio e vicinanza ai familiari della vittima anche da parte del presidente della regione Massimiliano Fedriga e dall’assessore alla salute con delega alla protezione civile Riccardo Riccardi. “Abbiamo raggiunto immediatamente il luogo della disgrazia insieme al sindaco di Prepotto, Mariaclara Forti, per testimoniare la sua vicinanza ai parenti della vittima, all’amministrazione municipale e ai colleghi del Gruppo comunale di Protezione civile“, queste le parole dell’assessore Riccardi.
Elena Lo Duca lascia il marito e una figlia. Nel mese di dicembre 2021 era stata insignita del Cavalierato per il suo impegno costante proprio in seno alla Protezione Civile.

Il Questore di Udine esprime cordoglio e vicinanza ai familiari della vittima “Tutta la Polizia di Stato è addolorata per la tragica scomparsa dell’Assistente Capo Coordinatore Elena Lo Duca. Elena, poliziotta, moglie, madre e volontaria della Protezione Civile, una vita spesa con entusiasmo e impegno per gli altri, si è sacrificata per il bene della comunità”.

Condividi l'articolo