Si festeggia l’Europa e gli studenti di Udine ne diventano gli ambasciatori

La festa dell’Europa a Udine.

Lunedi 9 maggio ricorre la “Festa dell’Europa” e il Comune di Udine, in collaborazione con l’Educandato Uccellis e il Liceo scientifico Marinelli, organizza una mattinata dedicata al tema. L’evento si terrà presso l’Aula Magna dell’Educandato a partire dalle 10. Interverranno Anna Maria Zilli, dirigente Scolastico e padrona di casa, Giulia Manzan, assessore alla pianificazione territoriale e ai progetti europei, Patrizia Misdariis, del Liceo scientifico Marinelli e Valentina Piras, referente dell’Ufficio di coordinamento nazionale Eurodesk – Eurodesk Italy.

I veri protagonisti saranno gli studenti che da poco hanno terminato il percorso formativo PCTO “Eurodesk Young Multiplier”; il progetto, rivolto alle scuole secondarie di 2° grado, aveva come obiettivo la formazione di gruppi di studenti che diventassero dei “divulgatori” presso i propri coetanei delle numerose occasioni di mobilità e di apprendimento che l’Europa mette a loro disposizione.

Dal 2019, l’Ufficio Progetti Europei del Comune di Udine gestisce il servizio Eurodesk, rete ufficiale del programma europeo Erasmus+ per l’informazione sui programmi e le iniziative promosse dalle istituzioni europee in favore dei giovani. “Durante le masterclass, i ragazzi hanno affrontato i temi delle opportunità europee a supporto della mobilità per l’apprendimento transnazionale, e l’obiettivo dell’incontro è informare i giovani sulle opportunità di mobilità, formazione, lavoro e volontariato  previsti dai programmi europei –  spiega Manzan -. Se prima tutti i programmi di mobilità all’estero avevano subito un brusco arresto causa la pandemia negando questo tipo di esperienze, adesso si riscontra  una grande voglia di ripartenza”.

La dirigente scolastica Anna Maria Zilli ribadisce l’importanza di creare momenti di approfondimento in ordine alle tematiche europee, in particolare modo in occasione di questa giornata. Zilli ricorda che l’Uccellis propone un percorso di liceo classico europeo e, per statuto, forma futuri cittadini dell’Europa. L’Educandato si è altresì ritagliato un riconosciuto e prestigioso ruolo a livello italiano con la rete nazionale dei licei classici europei. Infine, presso il portico del Municipio, si terrà l’inaugurazione di un corner informativo Eurodesk curato dagli studenti.

Condividi l'articolo