Fiamme nel condominio dell’Ater, verifiche su 8 appartamenti

L’incendio scoppiato nel condominio di Gorizia.

Il presidente di ATER GoriziaFabio Russiani, la dirigente Alessandra Gargiulo e i tecnici dell’ufficio manutenzione si sono recati stamani in via Sant’Angela Merici per un nuovo sopralluogo dopo l’incendio che nella notte di sabato ha interessato il condominio ATER al civico 1.

“Al momento – ha dichiarato Russiani – le autorità competenti stanno valutando quanto accaduto, anche se sembra che l’incendio sia divampato dalla camera da letto di un appartamento, che è stato quello direttamente coinvolto dalle fiamme. La cosa più importante, adesso, è mettere in sicurezza tutti i residenti che non possono rientrare nelle loro abitazioni: grazie all’interessamento del Comune di Gorizia, tutte le persone che hanno avuto i propri appartamenti interessati dall’incendio, saranno ospitate in un ricovero alberghiero. Confidiamo, tuttavia, di poter intervenire in tempi rapidi sugli alloggi coinvolti, affinché tutti gli inquilini possano tornare presto all’interno delle rispettive abitazioni”.

Dei dieci appartamenti all’interno dello stabile, due non sono stati interessati dalle fiamme o dalle infiltrazioni d’acqua conseguenti all’intervento di spegnimento dell’incendio. Per gli altri otto, invece, i tecnici stanno eseguendo le opportune verifiche per stabilire quali avranno bisogno solo di un intervento di pulizia, con conseguente rapido ripristino degli alloggi. Per gli inquilini degli appartamenti che necessiteranno di lavori di sistemazione più lunghi, ATER Gorizia ha confermato che verranno trovate idonee sistemazioni fino a che non sarà possibile dare il nulla osta al rientro in sicurezza nel proprio alloggio.

(Visited 838 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore