Medico muore durante l’intervento in ospedale, risarciti i familiari

Il risarcimento per la morte di Luigi Conte a Udine.

Era morto a 69 anni durante l’intervento di by-pass coronarico all’ospedale di Udine. Era il 2 febbraio 2017 e la vittima si chiamava Luigi Conte, noto medico friulano e anche ex presidente del rispettivo Ordine professionale. Ma nonostante la grave perdita, l’Azienda sanitaria universitaria non aveva avanzato nessuna offerta risarcitoria alla famiglia.

Ci ha pensato il giudice del tribunale di Udine Annamaria Antonini Drigani a stabilire il diritto al ristoro. Alla moglie e al figlio del noto medico andranno così circa 1 milione, divisi tra danni non patrimoniali e patrimoniali. Il risarcimento è stato quantificato avvalendosi di una perizia, che ha tenuto tanto della causa che ha provocato il decesso, quanto del cosiddetto lucro cessante.

Condividi l'articolo