Esce a pesca ma non rientra a casa: trovato morto a Tarvisio

Dario Screm è stato trovato morto lungo il torrente Slizza a Tarvisio.

Un pescatore di sessant’anni è stato ritrovato questa notte privo di vita lungo il torrente Slizza.

La stazione di Cave del Predil del Soccorso Alpino è stata allertata ieri sera alle 23 e 30 dai carabinieri di Pontebba contattati dai familiari dell’uomo per il suo mancato rientro. L’auto di Dario Screm, questo il nome del pescatore, è stata ritrovata nei pressi del ponte del Torrente Slizza a Coccau.

Il negozio di calzature, gli amici di una vita e l’amore per Tarvisio: addio a Dario Screm

Intorno all’una di notte anche l’uomo è stato individuato da due forristi del Soccorso Alpino che perlustravano il torrente. Una scivolata o un malore potrebbero essere la causa dell’incidente mortale. Per recuperare la salma, una volta adagiata nella barella, è stato allestito con le corde un sistema di paranchi per issarla per un centinaio di metri fino a bordo strada. All’intervento hanno preso parte anche i soccorritori della Guardia di finanza e i vigili del fuoco di Tarvisio. L’intervento si è concluso alle 3 e 30.

Condividi l'articolo