Rilancio del Pramollo, la consigliera regionale Zilli all’attacco: “Nessun progetto per la vallata”

Secondo la consigliera Zilli è mancata la programmazione.

“Il definitivo sipario calato sulla vicenda Pramollo è l’emblema della confusione che regna all’interno della Giunta regionale. L’ennesima occasione per nascondersi dietro la non fattibilità tecnica del progetto e investire in altri piccoli interventi spot, senza uno straccio di complessivo e organico progetto di sviluppo turistico dell’area”.

E’ questo il giudizio di Barbara Zilli, consigliera regionale della Lega Nord, a seguito dell’audizione in IV Commissione dell’assessore Santoro sul futuro dell’ormai abbandonato progetto Pramollo. Venerdì la Giunta delibererà definitivamente la revoca della dichiarazione di interesse pubblico sui 48 milioni stanziati.

“Abbiamo sprecato un’intera legislatura – aggiunge Zilli – per arrivare a questo esito irrispettoso e potenzialmente dannoso per una valle che ha invece l’estrema necessità di vedere un rilancio turistico e sociale”.

“Il Pd, anche per bocca di Sergio Bolzonello, ci ha riempiti di impegni e promesse sullo sviluppo turistico della zona montana e ora – conclude Zilli – chiude l’esperienza di governo con un nulla di fatto e la totale mancanza di una programmazione futura”.

(Visited 8 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Rilancio del Pramollo, la consigliera regionale Zilli all’attacco: “Nessun progetto per la vallata”"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*