La Slovenia apre a un “lasciapassare” per il Friuli. Le regole per fare benzina

L’apertura dei confini della Slovenia.

I confini con la Slovenia potrebbero tornare ad aprirsi entro breve tempo. Dopo il lavoro diplomatico di queste settimane, giovedì il governatore del Fvg, Massimiliano Fedriga, sarà a Lubiana per incontrare l’ambasciatore.

Ma ancor prima potrebbe arrivare la possibilità di varcare la frontiera. Se, dal 3 giugno, si dovrebbe tornare a circolare liberamente nelle regioni italiane, la stessa data potrebbe essere quella utile anche per farlo nella nazione confinante. Il premier sloveno Janez Jansa, infatti, ha svelato a Rtv Slovenija la possibilità di un lascia passare valido soltanto per i residenti del Friuli Venezia Giulia. Una soluzione che potrebbe essere possibile proprio a partire da mercoledì.

Una notizia attesa da molti abitanti del Friuli. Chi per riabbracciare qualche affetto che non vede dal lockdown, altri per le compere e, in particolare, per il pieno di benzina. Il prezzo al litro della “verde” e del gasolio, attualmente, è ancora di 1 euro.

(Visited 11.401 times, 3 visits today)

Note sull'autore