Il terremoto in Bosnia spaventa anche il Friuli, che cosa è successo

Il terremoto spaventa il Friuli.

Attimi di apprensione, ma nessun danno dopo la scossa di terremoto avvertita, nella notte, in gran parte del Friuli Venezia Giulia. L’epicentro è stato localizzato in Bosnia, con una magnitudo di 5,7 gradi sulla scala Richter.

Alle 23:07, il sisma ha fatto ondulare, seppur lievemente, diversi caseggiati. Precauzionalmente, in tanti sono scesi in strada per chiedere cosa fosse successo. Qualche minuto dopo è giunta la conferma: si è trattato di un evento tellurico di magnitudo 5,7 con epicentro in Bosnia, avvenuto a soli 10 chilometri di profondità. Un evento tellurico di circa 16 volte inferiore a quello che, nel 1976, devastò la regione provocando oltre 900 morti e diverse migliaia di feriti.

Il bilancio delle vittime, nella regione balcanica, è fermo a 1. Tuttavia proseguono, senza sosta, le verifiche delle autorità locali per accertare l’agibilità delle abitazioni.

Condividi l'articolo