Le opportunità di lavoro in montagna, Helica cerca personale e lancia l’appello

La ricerca di personale da parte di Helica ad Amaro.

“Quella della mancanza di lavoro è l’ennesima scusa. Il lavoro c’è, anche per i giovani che provengono dalla montagna”. Quello che serve “è mettersi in gioco e, per una azienda come la nostra, avere a disposizione capitale umano da formare è una grossa opportunità. Siamo in grado di offrire una chance anche di sfida, di realizzazione personale e professionale pur abitando in montagna”.

Parola di Michele Petrazzo, Cfo del gruppo Riel, che conta al suo interno anche Helica, l’azienda con core business nel telerilevamento aereo che ha sede ad Amaro. Ecco perché, l’azienda che opera nel settore delle energia e telecomunicazioni, soprattutto in montagna, è “sempre alla ricerca di personale da addestrare”, spiega anche Petrazzo, convinto anche che “l’area montana del Fvg, come del resto ogni zona di montagna, gode di peculiarità sue proprie”.

Si può dunque “fare impresa in montagna, sfruttando le caratteristiche del luogo – continua il direttore finanziario –. Quindi, ben vengano attività legate al turismo, ma anche più in specifico, a ciò che si può fare e sviluppare in un determinato luogo, come l’agricoltura, con riferimento alle produzioni tipiche locali o l’enogastronomia. È necessario poi rinnovare quel tipico mix tra artigianato di qualità e la micro-industria di cui questa laboriosa terra è pregna. Sono scuse quando si dice che la montagna non ha nulla da offrire, abituati forse all’assistenzialismo”.

(Visited 13.482 times, 6 visits today)

Note sull'autore