Si avvera il sogno americano della friulana MOLO17, una filiale accanto alla Apple

La friulana MOLO17 apre una filiale in California

MOLO17, la software house pordenonese guidata dal trentenne Danieli Angeli e specializzata in mobilizzazione dei dati, sbarca negli Stati Uniti con l’apertura di una sussidiaria in California, a Cupertino, nella Santa Clara Valley, famosa, perché proprio lì, si trova la sede della Apple inc. 

Il compito di fare da fil rouge tra i due mondi nel ruolo di capo della nuova filiale della MOLO17 inc. spetterà a Giacomo Lorenzin, con alle spalle già un passato da prima linea manageriale in ambito IT, negli Usa

L’approdo in Usa sarà per la software house di Pordenone un’occasione per approfondire la salda partnership con il colosso dei database NoSQL Couchbase. 

“Aprire una sussidiaria negli Stati Uniti è il coronamento di un sogno –  ha sottolineato Daniele Angeli –  ci auguriamo che questo risultato sia solo una prima tappa in un percorso lungo e costellato di successi. Per ora, offre la testimonianza concreta della bontà degli sforzi messi in campo, sin qui, da tutto il nostro gruppo di lavoro. Ora, dobbiamo guardare al futuro con una rinnovata grande responsabilità, tenuto conto che solo con un forte impegno, anche finanziario, possiamo scalare le dure vette americane”. 

L’apertura fisica della filiale statunitense di MOLO17 avverrà nel prossimo mese di settembre, ma a livello legale l’azienda è già operativa come MOLO17 inc.  Un road show propedeutico alla fase settembrina inizierà a breve: il titolo è Application Modernization Roadshow, una rassegna di eventi che si terranno in giro per il mondo, e che anticipano l’inizio delle attività oltreoceano. 

Si parte il 14 giugno a Milano, all’Università Bicocca, con l’evento dal titolo “NoSQL + K8s: secure production-ready in less than 10 minutes”; poi, Dubai (UAE), il prossimo 29 giugno; Bruxelles (Belgio) il 12 luglio; Chicago (Illinois, Usa) il 19 luglio ed infine ad Austin, in Texas (Usa), il 21 luglio.

Condividi l'articolo