La scuola media di Fiume Veneto avrà la sua mensa: in arrivo un milione di euro

Nuova mensa alla scuola media di Fiume Veneto

La scuola secondaria di primo grado di Fiume Veneto avrà la sua mensa. Il Ministero dell’Istruzione, infatti, ha ammesso al finanziamento la realizzazione degli spazi per la ristorazione scolastica.

“Le graduatorie pubblicate dal Ministero – annuncia il sindaco Jessica Canton – vedono il progetto della nuova mensa di Fiume Veneto al secondo posto in Regione, con un’assegnazione di 1 milione e 82 mila euro. E’ un tassello importante che va ad aggiungersi agli altri relativi alla ricostruzione della scuola secondaria. Appena insediati nel 2018 abbiamo trovato una situazione del plesso scolastico preoccupante, tanto da dover effettuare d’urgenza durante la stessa estate un intervento di consolidamento che potesse garantirne l’agibilità per l’anno scolastico successivo. E’ stato evidente, a quel punto, che l’edificio dovesse essere demolito e ricostruito, per rispettare i più moderni standard di efficienza energetica e sicurezza antisismica”.

Tre anni fa è stato approvato quindi il nuovo progetto, suddiviso in sei lotti, per ricostruire una scuola media di circa 3 mila metri quadrati, con una mensa dedicata e un nuovo auditorium da 280 posti, struttura che Fiume Veneto attende da decenni. Il primo lotto, relativo alla palestra, si è già concluso, il secondo riguardante le prime 6 nuove aule è in corso, mentre per il terzo e il quarto si sta procedendo con l’iter della gara d’appalto per la progettazione esecutiva.

“La nuova mensa – continua il sindaco -, ci permetterà di liberare gli spazi che da anni sono destinati a refettorio all’interno del Palazzetto dello Sport, per poterli rimettere a disposizione delle associazioni sportive e culturali. Fino ad oggi sono oltre 7 i milioni di euro di finanziamenti regionali e ministeriali che abbiamo ricercato ed ottenuto per la nuova scuola media, in aggiunta ai circa 2 milioni di fondi comunali, a copertura di 5 lotti su 6. Quest’ultima assegnazione è un altro importante risultato ottenuto”.

Condividi l'articolo