Scoppia un ordigno, un 34enne rimane ferito in gravi condizioni

Esplode un ordigno, un ferito grave a San Pier d’Isonzo

Un giovane uomo è rimasto gravemente ferito dall’esplosione di un ordigno.

L’incidente è avvenuto ieri nel tardo pomeriggio; la Sores/Struttura operativa regionale emergenza sanitaria del Friuli Venezia Giulia ha coordinato intorno alle 18:30, un soccorso sanitario a San Pier d’Isonzo, nell’area della centrale elettrica di via XXV Aprile.

Per cause al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Gradisca d’Isonzo, un uomo di 34 anni è rimasto ferito alle mani e alla parte alta del corpo a seguito dell’esplosione di un ordigno. Soccorso immediatamente dall’equipe di una ambulanza è stato poi trasportato dall’elicottero in gravi condizioni (codice rosso), all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. 

Condividi l'articolo