Il dolore di Fiumicello per Giada, la pallavolista col sorriso morta a 14 anni

La morte di Giada Furlanut a Fiumicello.

Cordoglio e lutto non soltanto a Fiumicello Villa Vicentina, ma in tutto il Friuli. È quello suscitato dalla prematura scomparsa di Giada Furlanut, morta a soli 14 anni nell’ospedale di Cattinara, dove era stata ricoverata giorni fa.

Lunedì scorso il malore a scuola, all’istituto alberghiero di Grado che la giovane frequentava con grande entusiasmo. Problemi respiratori che l’avevano fatta rientrare a casa, poi la corsa nell’ospedale di Monfalcone e, da qui, a Trieste, dove purtroppo non ce l’ha fatta.

Grande appassionata di pallavolo, Giada si era sottoposta mesi fa alla doppia dose di vaccino proprio per continuare a praticare lo sport che amava, vestendo la casacca della Pallavolo Pieris Under 16.

Una tragedia, quella di Giada, che ha sconvolto i genitori, papà Giuseppe e Mamma Graziella: la 14enne era figlia unica. Ma enorme dolore è stato espresso anche dal mondo sportivo Fvg, non soltanto quello legato alla pallavolo.

(Visited 14.080 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore