Con l’auto contro il palo dell’illuminazione a Fiumicello, muore a 51 anni

L’incidente a Fiumicello.

Lavorava come impiegata commerciale in un’azienda ed era tornata da pochi anni a Fiumicello per accudire gli anziani genitori. Ha avuto l’effetto di una doccia gelata a Fiumicello, questa mattina, la notizia della morte di Beni Furlanut, 51 anni, vittima dell’incidente stradale avvenuto nella notte, intorno 23, nella strada dopo il cimitero. 

Dopo il diploma in corrispondente in lingue estere, si era trasferita in provincia di Treviso per lavoro e si era sposata. Negli ultimi anni era tornata a vivere, peró, nella sua Fiumicello per stare vicina agli anziani genitori, il papà Sergio, noto per il maneggio di cavalli di Cervignano, e la moglie Ada. 
Figlia unica, frequentava poco il paese, ma tutti la conoscevano di vista. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Palmanova, avrebbe perso il controllo della sua auto, ieri notte, finendo su un palo dell’illuminazione pubblica. Nonostante la rapidità dei soccorsi del 118, per lei non c’è stato nulla da fare.

(Visited 3.982 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore