Il tornante Cimel di Forgaria messo in sicurezza con due diversi interventi

Sopralluogo del vicegovernatore Riccardi nel comune di Forgaria.

Non un solo intervento di messa in sicurezza, ma ben due, entrambi sul tornate Cimel di Forgaria del Friuli, danneggiato nel lontano 2018 dalla tempesta Vaia.

L’intervento. 

“L’intervento avviato dal Comune, su delega del Commissario per l’emergenza Vaia – ha spiegato il vicegovernatore con delega alla protezione civile, Riccardo Riccardi, durante il sopralluogo di questa mattina –, ha consentito di individuare un’ulteriore criticità sulla carreggiata per risolvere la quale è necessario intervenire. Attraverso un ulteriore stanziamento del valore stimato di 100 mila euro a valere sui fondi della protezione civile regionale, che si somma ai 350mila euro di valore totale dell’opera – ha anticipato Riccardi – l’amministrazione comunale potrà quindi realizzare il secondo intervento in continuità con quello già esecuzione, di modo da rendere completamente agibile la carreggiata entro
l’estate”.

L’idea, emersa nel corso del sopralluogo assieme al sindaco di Forgaria, Marco Chiapolino “oltre a mettere completamente in sicurezza l’area, consentirà di eseguire un’unica e omogenea asfaltatura del manto stradale – ha spiegato Riccardi -. Inoltre, i tempi d’esecuzione dei lavori saranno decisamente contenuti e consentiranno il ritorno alla piena funzionalità di una strada che viene percorsa, oltre che dalle automobili, anche dagli scuolabus e dai bus turistici”.

(Visited 238 times, 1 visits today)

Note sull'autore