I bambini di Gemona disegnano l’Europa del futuro in una mostra

La Festa dell’Europa a Gemona.

Il 2022 è l’Anno europeo dei giovani, pertanto i riflettori saranno puntati sull’importanza della gioventù europea nella costruzione di un futuro migliore: più verde, più inclusivo e più digitale. Per questo, in occasione della Festa dell’Europa di lunedì 9 maggio 2022, la Casa per l’Europa di Gemona ha coinvolto le classi 4E e 5E delle scuole primarie degli Istituti Comprensivi di Buja, Gemona e Trasaghis in un’attività sul tema “L’Europa sono anche io”.

Negli scorsi mesi, in collaborazione con Damatrà Onlus e con il prezioso supporto delle maestre/Ambasciatrici Rita Brollo e Ivana Cargnelutti e del professor Renato Damiani, i ragazzi si sono resi protagonisti di una discussione in classe sul loro personale pensiero sull’Europa del futuro. A ogni bambino è stato consegnato un kit da cui è nato di seguito un elaborato creativo sulla tematica. Tutti i progetti saranno esposti lunedì 9 maggio presso la Loggia di Palazzo Boton a Gemona del Friuli dalle ore 10 e 30 alle ore 18, in modo tale da permettere alle classi, ai bambini e ai loro genitori di recarsi in loco per prenderne visione nel corso dell’intera giornata. 

L’apertura della mostra avverrà alle ore 10 e 30 alla presenza del sindaco di Gemona Roberto Revelant e degli amministratori dei Comuni coinvolti. Lo staff della Casa per l’Europa di Gemona sarà presente per accogliere i visitatori per l’intera giornata fino alle ore 18. Negli ultimi due anni, la Giornata Europea era stata organizzata da remoto a causa della pandemia; prima di questa, l’ultima edizione in presenza era stata nel 2019 a Majano.

(Visited 199 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore