Ciclista prova ad attraversare le zone dell’incendio ma cade e si infortuna

Ciclista sloveno si infortuna sul Carso.

Un ciclista escursionista di Nova Gorica è stato soccorso questo pomeriggio lungo il sentiero 3a nei pressi di Medeazza dopo una caduta accidentale. L’uomo di 43 anni stava percorrendo l’area devastata dagli incendi, prima di cadere battendo forte spalla e anca. È stato lui stesso ad allertare il 112 e la Struttura operativa regionale emergenza sanitaria (Sores), che ha inviato sul posto i soccorritori della stazione di Trieste del Soccorso alpino e speleologico.

Il primo ad arrivare sul posto è stato un soccorritore che abitava nei pressi e che ha incontrato lungo il percorso di avvicinamento le guardie forestali in sopralluogo che lo hanno accompagnato con il proprio mezzo fin dove si trovava il ferito, lungo una strada sterrata. L’uomo ha riportato una frattura alla spalla e un forte trauma all’anca. I soccorritori – tra loro c’era anche un infermiere-, dopo avergli bloccato l’arto, lo hanno consegnato all’ambulanza che lo ha portato all’ospedale di Monfalcone.

Condividi l'articolo