La rete Internet ultra veloce di Open Fiber cresce nella provincia di Gorizia

Rete ultra veloce in provincia di Gorizia.

La rete Internet ultra veloce sta per arrivare anche gli abitanti di Farra d’Isonzo, Mossa, San Lorenzo Isontino. Open Fiber sta infatti realizzando nelle cosiddette “aree bianche” oggetto dei tre bandi Infratel, con il contributo economico delle regioni coinvolte, un’infrastruttura che punta a ridurre il divario digitale fornendo servizi di connettività a banda ultra larga in oltre 8,5 milioni di abitazioni in tutta Italia. Il piano dell’azienda nelle aree bianche coinvolge oltre 7 mila comuni in tutta Italia. Attualmente in Friuli-Venezia Giulia sono oltre 99 mila le unità immobiliari raggiunte dalla rete ultraveloce di Open Fiber.

In particolare, nei tre comuni della provincia di Gorizia Open Fiber ha realizzato una nuova rete estesa complessivamente per circa 33 chilometri che in totale vede al momento oltre 2.390 unità immobiliari connesse attraverso un’infrastruttura che rimarrà di proprietà pubblica e sarà gestita in concessione da Open Fiber per 20 anni. Solo per citare alcuni edifici pubblici raggiunti dalla nuova infrastruttura oltre a scuole e biblioteche: a Farra d’Isonzo, ad esempio, è stato collegato il Museo di documentazione della civiltà contadina Friulana; a Mossa l’ambulatorio comunale; a San Lorenzo Isontino il centro sportivo comunale.

Condividi l'articolo