Mercato auto usate: i passaggi per fare un ottimo acquisto

La crisi del microchip in concomitanza con la pandemia globale ha fortemente fermato la produzione e la vendita di auto nuove, in compenso sembra esserci un ritorno alle auto usate. I dati di vendita del mercato dell’usato hanno registrato nel 2021 oltre 3.450.000 trasferimenti di proprietà, segnando un +14,4% rispetto all’anno precedente. Insomma, è chiaro che le persone hanno compreso quanto investire in un’auto nuova non sia sempre la scelta migliore e più vantaggiosa, mentre al contrario, acquistare una macchina di seconda mano può dare benefici economici, fiscali ed ecologici. Già, proprio questo ultimo aspetto che viene poco considerato, è in realtà uno dei motivi per cui le persone stanno dirigendo i propri acquisti in questa direzione: il mercato delle auto usate è in crescita e sono molte le concessionarie, e non solo i privati, che si stanno muovendo in questa direzione. Ma come scegliere l’auto giusta? E soprattutto quali sono i vantaggi di questo acquisto? Ti sveliamo tutto in questo articolo.

Mercato auto usate: i vantaggi dei modelli di seconda mano

L’acquisto di un’auto usata conviene per diversi motivi: innanzitutto, è possibile risparmiare, poiché le auto di seconda mano costano di solito molto meno rispetto a quelle nuove. È possibile trovare veicoli di ogni tipo e dimensione, che si adattano meglio alle proprie esigenze rispetto ad un modello nuovo. Infine, l’acquisto di un’auto usata permette anche di ridurre l’impatto ambientale.

I passaggi per scegliere l’auto usata giusta

Prima di acquistare un’auto usata, è importante definire quali sono le caratteristiche che deve avere la propria macchina ideale. Per questo motivo vogliamo fornirti un vademecum per riuscire a trovare il modello giusto, al buon prezzo evitando fregature. Ma quali sono i passaggi più importanti?

Valutare le proprie necessità: prima di tutto, è necessario capire quali sono le caratteristiche che deve avere l’auto ideale per noi. Bisogna pensare a cosa serve davvero alla nostra auto e non acquistare qualcosa solo perché è un buon affare.

Controllare la documentazione: assicurarsi che l’auto usata sia regolarmente intestata a chi la vende e che non vi siano multe pendenti o ipoteche. Inoltre, è importante controllare che il tagliando dell’ultimo servizio sia stato effettuato e che la macchina non abbia mai subito incidenti.

Preventivo assicurativo: un altro passaggio importante che ti consigliamo di fare è quello di richiedere un preventivo assicurativo; l’assicurazione auto è una delle spese più gravose che un automobilista deve sostenere ma allo stesso tempo che deve valutare nella versione più completa possibile. Devi sapere che assicurare un’auto usata è sicuramente più conveniente, i prezzi sono più bassi e si possono trovare formule vantaggiose come ad esempio quella con l’installazione della scatola nera.

Testare l’auto: prima di concludere l’acquisto, è importante provare l’auto per verificarne le condizioni. Un test drive ci permette di capire se ci troviamo bene a bordo e se le prestazioni sono quelle che ci aspettiamo.

Valutare il prezzo: confrontare il prezzo dell’auto usata con quello di altri modelli simili e verificare se è un buon affare.

Leggere le recensioni: se ti affidi ad una concessionaria, non fidarti della prima vicino a casa senza fare più giri e preventivi; leggi online le recensioni che sono uno degli strumenti più potenti che mette a disposizione il web.

Chilometraggio: un aspetto importante, per un’auto usata, è capire quanti km ha già fatto. Non si tratta solo di capire quanti incidenti abbia subito; un’auto di un pendolare, quella di un rappresentante e quella familiare che viene usata solo nel weekend hanno storici di usura molto differenti e la strada percorsa influenza molto lo stato della vettura.

Condividi l'articolo