Portachiavi personalizzati: i vantaggi offerti dall’incisione laser

Per la realizzazione di gadget personalizzati, l’incisione laser rappresenta una delle tecniche di stampa più efficaci. È possibile servirsene anche per i portachiavi, accessori utili e usati da tutti. Stiamo parlando di un sistema di stampa moderno e altamente funzionale, grazie a cui è possibile rappresentare sulle superfici solide non solo scritte e disegni stilizzati, ma anche loghi o elementi di altro genere in grado di riflettere la vision di un’azienda. Sono numerose le tipologie di oggetti che si prestano a essere personalizzati tramite l’incisione laser, a prescindere dal materiale di composizione, in vetro, in legno o in metallo.

I portachiavi personalizzati

Come noto, i gadget promozionali sono strumenti davvero preziosi per le campagne di marketing e per una strategia di comunicazione. Affinché siano realmente efficaci, però, è auspicabile che garantiscano i più elevati standard di qualità, mettano in evidenza il logo e siano curati in tutti i particolari. Prima di acquistare uno stock di gadget è opportuno tenere in considerazione molteplici aspetti: la tecnica di stampa, appunto, ma anche le decorazioni grafiche, le caratteristiche del prodotto e i colori. I portachiavi personalizzati con l’incisione laser si dimostrano alquanto popolari anche grazie alla loro versatilità, visto che possono essere realizzati con tanti materiali differenti.

Le caratteristiche dell’incisione laser

L’incisione laser è una tecnica di stampa più recente rispetto alla serigrafia o ad altre procedure. Non è eccessivo affermare che essa abbia aperto una frontiera nuova nel settore dei gadget promozionali, vista la sua capacità di assicurare risultati in grado di offrire un impatto visivo importante, resistenti e longevi sotto molti punti di vista. L’incisione non presuppone l’inserimento sul gadget di colori, il che vuol dire che il prodotto mantiene la stessa tonalità cromatica del materiale di base. La sobrietà è una delle peculiarità più significative dei portachiavi realizzati con incisione laser, che si dimostrano al tempo stesso semplici ed eleganti, se non addirittura raffinati.

Come scegliere i migliori portachiavi personalizzati

Le proposte a disposizione sono molteplici: si spazia dai portachiavi in similpelle ai modelli con finitura metallica, passando per gli accessori in sughero, ideali per coloro che vogliono trasmettere un messaggio improntato alla sostenibilità ambientale. Gadget365 è lo shop online a cui affidarsi per ordinare articoli di questo tipo, e mette a disposizione nel proprio catalogo tante tipologie di portachiavi differenti che sono decorati con l’incisione laser. Boat, per esempio, è un portachiavi realizzato in sughero dotato di cordino in poliestere, mentre Binda è un portachiavi in metallo munito di fettuccia.

Perché scegliere l’incisione laser

Optare per l’incisione laser come sistema di personalizzazione dei gadget promozionali vuol dire poter contare su prodotti destinati a sorprendere chiunque li riceva: un regalo perfetto grazie a cui un’azienda ha la possibilità di rafforzare la propria popolarità e la fama del proprio marchio. Ovviamente i portachiavi costituiscono solo una delle opzioni a disposizione nel novero dei gadget personalizzati con l’incisione laser. Questa tecnica di stampa, infatti, può essere utilizzata anche per le borracce, per i bicchieri, per le tazze, per le matite, per i quaderni, per le penne e più in generale per qualunque prodotto che sia caratterizzato da una superficie solida. Sempre nel negozio online di Gadget365, per esempio, si può scoprire Trumbo, una tazza termica realizzata in acciaio inox che può essere decorata con slogan e loghi applicati attraverso l’incisione laser.

Il funzionamento dell’incisione laser

Questa tecnica di stampa presuppone il ricorso a un raggio laser che viene generato da un macchinario specifico e che ha una temperatura molto elevata, grazie a cui il materiale di cui è composto l’oggetto viene fuso. In sostanza il laser permette di bruciare la superficie del pezzo affinché possa definito il logo da ricreare. I punti su cui il raggio laser viene mirato assumono una colorazione più scura, e ne deriva un effetto di contrasto. Il mix di azoto, idrogeno, anidride carbonica e xeno da cui deriva il laser fa sì che si attivi una sorta di fascio di luce che modifica la superficie. Tra i prodotti che si prestano all’incisione laser ci sono anche le penne, i pennarelli e i pastelli: insomma, tutti gli articoli di cancelleria, inclusi i bloc notes, i taccuini, le penne a sfera e gli evidenziatori.

Condividi l'articolo